Spiaggia La CintaA soli 450 metri dal Centro Residenziale Le Canne si trova la spiaggia più famosa di San Teodoro: La Cinta. Senza alcun dubbio è la spiaggia più amata della costa ed è la spiaggia più estesa: circa cinque chilometri di spiaggia bianca.

Sita alla periferia nord dell’abitato, ha una forma particolare, che ricorda una cintura, essa è caratterizzata da una sabbia bianca finissima e da una folta vegetazione di ginepri, lentischi, rosmarini e sabine. L’acqua è di colore verde-turchese con diverse sfumature azzurre, il fondale è sabbioso e poco profondo per molti metri. Possibile presenza di posidonia spiaggiata. Molto affollata in alta stagione. Dietro la spiaggia ci sono delle piccole dune di sabbia che la separano dallo stagno di San Teodoro.

Inoltre, per chi ama fare delle rilassanti passeggiate, la spiaggia La Cinta offre spettacoli naturalistici di notevole interesse: dalla riva della laguna comunicante con il mare, infatti, è possibile ammirare le diverse specie di uccelli che popolano lo stagno come fenicotteri, cormorani, gabbiani, anatre e aironi.

Nel 2009 è stato inaugurato il percorso naturalistico, con lo scopo di promuovere una fruizione più sostenibile del retro spiaggia, grazie alla presenzaSpiaggia La Cinta di una cartellonistica esplicativa istallata lungo il percorso. Il percorso ha come unico ingresso l’imbocco alla spiaggia La Cinta adiacente al grande parcheggio e si estende per circa 3 km. Lo sbocco al mare delle acque lagunari, detto La Foca, è il limite a nord della spiaggia dal quale poi si ridiscende.

E il luogo perfetto per gli amanti della natura e del birdwatching: i veri padroni della laguna sono i fenicotteri rosa, che arrivano in Sardegna per svernare.

All’ingresso principale c’è un punto informazioni turistiche e un presidio medico del 118. Ultimamente sono state installate delle docce di acqua dolce, utilissime per consentire il recupero della finissima sabbia bianca.

L’acqua limpida e molto bassa la rende ideale sia per le famiglie con bambini sia per i giovani: si possono esercitare divertentissimi giochi e sports acquatici, quali il windsurf e il kite surf a cui è dedicata un’area specifica a circa metà della spiaggia dove si trova la Kite Zone, una zona con un specchio di mare interamente riservata agli appassionati di kite surf.

 

Spiaggia La CintaI TripAdvisor Travelers’ Choice™ Beaches Awards 2016 la indicano tra le 10 spiagge più belle d’Italia, mentre per l’Osservatorio Trivago il comune di San Teodoro è tra le 10 destinazioni più cercate in Italia.

Da Olbia la spiaggia La Cinta è raggiungibile percorrendo la strada statale 131 DCN per circa 26 km. Prendere l’uscita verso San Teodoro e dopo circa 1 km giunti alla rotonda prendere la terza uscita a sinistra per imboccare la strada statale 125 in direzione Olbia. Continuare dritto per 3 km, alla rotonda prendere la prima uscita a destra. Percorrere la strada per 1 km fino all’ingresso del parcheggio sterrato.

Da Cagliari percorrere la strada statale 131 fino all’uscita di Nuoro per entrare quindi sulla strada statale 131 DCN verso Olbia. Dopo 122 km, bisogna prendere l’uscita per San Teodoro.

 

Servizi in spiaggia:

  • Parcheggio gratuito e a pagamento;
  • Bar e ristorante;
  • Servizi igenici e docce;
  • Stabilimenti con noleggio ombrellone e lettino;
  • Noleggio gommone;
  • Info point;

 

Related Post