Escursioni Valle di Lanaitho

La Valle di Lanaitho

La valle di Lanaitho è situata nel comune di Oliena, piccolo paese barbaricino, reso famoso per la produzione del vino  Nepente , prodotto da uve di Cannonau. E’ forse una delle zone più ammirate fra gli ambienti degli escursionisti e degli speleologi di tutto il mondo; è la valle del rio Flumineddu che ora scorre nella valle di Oddoene, in seguito a frane e antichissimi terremoti che ne hanno deviato il corso, appartiene, per il lato orientale, al Comune di Dorgali e per il rimanente al territorio comunale di Oliena. Si può tranquillamente considerare la gemella dell’altra valle appunto, nel territorio di Dorgali, ossia Oddoene dove scorre il Flumineddu appena uscito da Gorroppu.
Proprio per le sue bellezze naturalistiche, è meta di numerosi appassionati di trekking, canyoning e arrampicata, ma frequentata soprattutto da speleologi per via delle numerose grotte presenti nella vallata; famosa per la presenza del villaggio archeologico di Tiscali, del villaggio nuragico di Sas Sedda e Sos Carros, le grotte di Sa Oche e Su Bentu ed infine la famosissima Grotta Corbeddu.

La valle di Lanaitho è facilmente raggiungibile in macchina, da Oliena si percorre la strada provinciale 46 in direzione delle sorgenti di Su Gologone. Prima di arrivare alle sorgenti, si prende una strada asfaltata (inizialmente) sulla destra e si prosegue seguire qualche chilometro.